Valentino Rossi a cuore aperto: “Sarà difficile da accettare”

valentino rossi
©press@dainese.com

Valentino Rossi in un’intervista a Bt Sports ha parlato del suo addio alle corse: “Ho paura del ritiro? Non userei questa parola ma di sicuro quel giorno, il mio ultimo Gp sarà triste e difficile da approcciare, da accettare. Amo correre, è la mia vita da oltre vent’anni ma non ho paura. In questo periodo ho scoperto che posso comunque divertirmi”.

“E’ dal ’95 che la mia vita è in giro per il mondo ma riesco a immaginare il mio futuro quando smetterò con le moto, so di potermi godere la vita”, ha ribadito il numero 46, che ha spiegato che se dovesse accettare di prolungare la sua carriera in Petronas non lo farà “per dire ciao o per un tour d’addio. Andrò in Petronas solo se penserò di essere competitivo, se potrò provare a vincere delle gare o lottare per il podio”.

“Di sicuro quando smetterò – ha concluso Valentino – sarà un giorno tristissimo per me, per quel giorno non mi aspetto niente di bello ma solo tanta tristezza. Forse sarebbe più facile smettere ora, senza gente attorno, ma se continuo è perché voglio provare a essere ancora competitivo e fare delle belle gare”.

Potrebbero interessarti anche...