Celestino Vietti Ramus vorrebbe già essere in Qatar

Celestino Vietti Ramus vorrebbe già essere in Qatar

Celestino Vietti Ramus
©Ufficio stampa Mooney VR46 Racing Team

Al termine dopo sette giornate di test tra Spagna e Portogallo la pre season della coppia Moto2 del Mooney VR46 Racing Team. Sessioni di lavoro impegnative ma una chiusura in crescendo prima della partenza per il Qatar con Celestino Vietti Ramus al nono posto e Niccoló Antonelli 23esimo.

Oltre 160 tornate per Celestino che in FP7 riesce ad abbattere il muro dell’1.42 prima di dedicarsi ad una simulazione di gara nel suo run finale (FP8 ndr) per comprendere al meglio il comportamento della nuova Kalex 2022 sulla lunga distanza. Sensazioni decisamente positive e un miglior tempo sul giro di 1.42.512.

“Non vedo l’ora del Qatar – ha detto Celestino -: sono stati tre giorni impegnativi alla fine di una sessione di cinque giornate totali se contiamo anche Jerez. Abbiamo chiuso positivamente, ogni sessione abbiamo fatto uno step in avanti e il Day3 è stato particolarmente buono sotto diversi aspetti. Non siamo ancora al 100% ma continuiamo a lavorare in questa direzione verso la prima gara della stagione, su uno dei miei tracciati preferiti”.

Potrebbero interessarti anche...